Moscato d’Asti DOCG

"La Gatta"
Tecnica di produzione

I vigneti di Moscato sono coltivati su terreni di origine calcareo marnosa. Il particolare microclima costituisce un fattore determinante per la perfetta maturazione delle uve, condizione indispensabile per ottenere un grande prodotto.
Dopo pressatura soffice, il mosto fiore viene conservato a bassa temperatura sino al momento della presa di spuma in autoclave ed al successivo imbottigliamento.
Questa tecnica consente di ottenere un vino sempre freschissimo e fragrante con grande ricchezza aromatica ed un forte timbro varietale.

Caratteristiche organolettiche
  • Colore: giallo dorato
  • Profumo: complesso ed elegante molto aromatico con note di frutta fresca.
  • Sapore: complesso e aromatico, sambuco, fiori freschi e un’evidente nota di uva moscato arricchiscono la bocca.
Dati informativi
  • Vitigno: Moscato bianco
  • Gradazione alcolica: 5.0 % vol.
  • Zuccheri: 130 gr/l ±10 % vol.
  • Denominazione: Moscato d’Asti DOCG
  • Maturazione: 1 mese in bottiglia
  • Area di coltivazione: Monferrato
Area di coltivazione