Gavi del Comune di Gavi DOCG

"Cà da Bosio"
Tecnica di produzione

Il vitigno Cortese coltivato sulle colline del comune di Gavi (AL) dà origine ad un vino che può fregiarsi della sottodenominazione “del Comune di Gavi”.
Questi vigneti sono disposti a 250-300 m s.l.m. su terreni di costituzione prevalentemente marnoso-sabbiosa: marne potenti a strati alternate ad arenarie; i colori di questi suoli variano da bruno chiaro a chiaro.
Dopo breve macerazione a freddo sulle bucce e successiva fermentazione in purezza, il vino si affina per un breve periodo sui lieviti dove avviene una parziale fermentazione malolattica.
Infine, si procede con un breve affinamento in bottiglia.

Caratteristiche organolettiche
  • Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli.
  • Profumo: ampio, fresco, elegante, con splendide note di camomilla, tè verde e fieno.
  • Sapore: piacevolmente secco e fine. Elegante, ottenuto dall’ottimo equilibrio tra acidità e struttura. Finale lungo che rivela note di albicocca e pesca.
Dati informativi
  • Vitigno: Cortese
  • Gradazione alcolica: 12,50 % vol.
  • Denominazione: Gavi del Comune di Gavi DOCG
  • Maturazione: sui lieviti in acciaio con parziale fermentazione malolattica.
  • Area di coltivazione: Comune di Gavi
Area di coltivazione