Sul settimanale L’Espresso del 19 febbraio 2017 nella rubrica “La bottiglia” i giornalisti Antonio Paolini e Andrea Grignaffini consigliano il Barolo Riserva “Essenze” 2007 di Vite Colte

Un Barolo prodotto solo nelle grandi, quando non grandissime annate. La caratteristica saliente: l’integrità del frutto esito di una lunga macerazione a cappello sommerso per quasi un mese che precede la malolattica, svolta in acciaio, e l’affinamento in legno per 36 mesi. Quindi la definizione in bottiglia, per altri due anni durante i quali il Barolo Riserva Essenze 2007 di Vite Colte (43 euro) scolpisce un tannino setoso e un battere e levare olfattivo teso tra etereo e floreale.

 

L’Espresso settimanale del 19-02-2017